Estratto dalla mia Rubrica … “RESTAURATORI IN ERBA E NON SOLO” …

VUOI FARE IL RESTAURATORE DI BENI CULTURALI? Questo è l’iter da seguire… da #mammarestauratrice

Cantiere estivo all’aperto al PARCO-MUSEO QUINTO MARTINI A SEANO (PO) per rimuovere incrostazioni verdastre sotto alla scultura de IL MARTINACCIO di QUINTO MARTINI eseguita negli anni ’80 del secolo scorso. Ai piedi della scultura gli strumenti di un restauratore di metalli che deve fare una manutenzione approfondita ad un’opera d’arte contemporanea: ASPIRAPOLVERE, PENNELLI, MICROMOTORE, CORRENTE ELETTRICA CON SCARICO A TERRA (non visibile in questa foto), SPAZZOLINI, OMBRELLONE CONTRO LE INSOLAZIONI, ACQUA, CASSETTA DEGLI ATTREZZI CON BISTURI SPECILLI ECC ECC…

Se vuoi intraprendere la carriera di RESTAURATORE DEI BENI CULTURALI innanzitutto devi armarti di grande pazienza poichè la strada è delineata ma non di immediata risoluzione… Attualmente ci vuole NUMERO 1 il DIPLOMA DI SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE per accedere alle SCUOLE DI ALTA FORMAZIONE che oramai si sono convertite in UNIVERSITA’ VERE E PROPRIE e rilasciano una laurea magistrale. NUMERO 2 ci vogliono TANTA COSTANZA E DETERMINAZIONE E UN PIZZICO ENORME DI CURIOSITA’ ALL’APPRENDIMENTO.

NUMERO 3 DEVI FARE IL CONCORSO per accedere alle scuole che scegli, che sia ICR a ROMA, OPIFICIO DELLE PIETRE DURE a FIRENZE (compresa la scuola del mosaico di RAVENNA), VENARIA REALE a TORINO. Questo benedetto concorso si articola in prove … DEVI STUDIARE! APPLICARTI SERIAMENTE… sennò ti ritrovi come me che sono entrata alla terza volta perchè volevo studiare contemporaneamente all’università.. comunque BASTA CHE STUDIATE E APPLICHIATE CON DETERMINAZIONE E CORAGGIO! Le prove dovrebbero essere ancora 3: un disegno a mano libera con tratto continuo da eseguirsi in 6 ore; una prova colore oppure una prova di scultura (dipende dal PFP – percorso formativo professionalizzante- scelto); una prova teorica su tutta la storia dell’arte antica e moderna, su materie scientifiche, di indirizzo e l’inglese. Insomma una MEZZA LAUREA! mA CI SI ARRIVA IN FONDO credetemi!

E poi niente… ENTRI NELLA MAGICA SCUOLA DI RESTAURO E … CONTINUI A STUDIARE E APPLICARTI!!!

Se puoi, vai a fare esperienza da ditte private… ma fatti pagare come si conviene perchè un lavoro è sempre un lavoro e va retribuito… ed io per questo sono sempre stata fortunata!

Alla fine del percorso, quando ti laurei, non ti scoraggiare se non trovi lavoro alla prima… quasi sicuramente NON TI ASSUMERà NESSUNO E DOVRAI APRIRE DITTA! NON SCORAGGIARTI… LA STRADA è IN SALITA MA LE SODDISFAZIONI SARANNO MOLTE… basta solo che passi tutti i giorni della tua Vita a pensare a come cosa in che modo quando e perchè PORTARE AVANTI I TUOI SOGNI… E IL GIOCO è FATTO!!!

Tanto… è inutile girarci attorno… OGNI LAVORO OGGI è SU QUESTO LIVELLO QUINDI CHE ASPETTI?

Vuoi fare il #RESTAURATORE?

#CORRIASTUDIARE!

Se hai domande scrivimi qui: elenadellaschiava@libero.it

SARò FELICE DI AIUTARTI COME POSSO !

BUONA VITA FUTURI COLLEGHI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.