Testo utile per non scoraggiarsi. Dedicato alle Mamme senza la Mamma. da #mammarestauratrice ed #elenadellaschiavarestauro

Farfalla di montagna.

Ciao Amiche.

Vi dico già che mi dispiace se siete Amiche MIE in questo frangente. La vita vi ha messo di fronte ad una cosa complicata e molto difficile.

NON SCORAGGIATEVI.

Ve lo dico col cuore in mano.

NON SCORAGGIATEVI MAI.

Ognuna di noi ha la sua storia e in questo articolo non voglio stare a piangermi addosso per la mia. NO! Voglio fare come faceva Lei e come fa il mio Babbo tutti i giorni o le mie sorelle… voglio scrivervi come si fa a rimboccarsi le maniche anche se a volte vi viene da piangere o non sapete fare qualcosa col bimbo…..

CONSIGLI UTILI veramente UTILI e COMPORTAMENTI  DIRETTAMENTE SPERIMENTATI !!!

  1. Piangete tutte le volte che volete. Il bambino non si spaventa se la propria mamma piange. Non ascoltate chi vi dice il contrario. Il bimbo si abitua a comprendere meglio tutte le emozioni del mondo. Prima vi sfogate prima vi passa.
  2. Se vi viene da urlare FATELO! Sembrano consigli da pazza isterica ma non √® cos√¨. Le persone che vi circondano vi faranno perdere la pazienza molte volte. Siate gentili ed educate. Poi andate in bagno e urlate! hahahaha E’ liberatorio!
  3. Preparatevi in tempo. Prima che nasca il bambino negli ultimi mesi della gravidanza (possibilmente dopo il 3′ e non successivamente al 7′) PREPARATE LE VOSTRE COSE, LA VALIGIA, LA CAMERETTA E LA VOSTRA CAMERA… TOGLIETE IL SUPERFLUO DALLA CASA che non serve … le cianfrusaglie che avete accumulato durante gli anni in coppia … NON SERVONO! (non date retta a chi vi dice di farlo dopo, AVVANTAGGIATEVI!)¬†
  4. Organizzare il cibo. L’ultimo mese, che magari uscirete per passeggiare o per le visite o solo per diletto (io ho lavorato fino al sesto mese compreso poi ho fatto basta!), cucinate porzioni di sugo e verdure da surgelare per quando tornerete a casa! Fidatevi che il tempo sar√† un p√≤ difficile da organizzare e avere cibo pronto √® utilissimo!!!¬†
  5. Non fate le scorte per il bambino USCITE!!! …perch√® vi far√† bene uscire comunque, anche quando siete esauste per non farvi sopraggiungere dalla tristezza… Avere un bambino √® una cosa meravigliosa ma inevitabilmente e anche dolcemente direi, richiama per forza la Mamma e quindi … vabbeh non sto a dirvi la tristezza di non poter condividere con lei le cose della maternit√† e della nascita.. le sapete gi√† da sole. Vi penso!¬†
  6. Non ascoltate chi vi promette aiuto eterno a parole ma guardate i comportamenti delle persone. Prendete il buono da tutti coloro che ve lo offrono e allontanate gentilmente gli altri. Per due anni pu√≤ andar bene hahahaah dopo i due anni del bambino magari sarete pi√Ļ forti…¬†
  7. Cercate di tenere vicino i Nonni (quelli che ci sono)… e anche se con qualcuno l’impresa vi risulter√† disperata e difficile … fatelo lo stesso. Per il bambino. Solo e soltanto per lui. Vale lo stesso con Zii, Zie e cugini! E soprattutto con gli amici che passano a trovarvi anche se avete un bambino. Per loro trovatelo sempre il tempo. Per le imprese veramente disperate, comunque sia, vi consiglio di mollare la presa dopo i due anni poich√® le seconde possibilit√† (ma anche le terze) sono importanti da insegnare… ma perseverare √® diabolico e al bimbo interessa solo avere genitori tranquilli e sereni!
  8. Siate serene in coppia per quanto possibile! Fate il corso preparto insieme, partecipate alle vite insieme, prendetevi cura del bimbo insieme, ascoltatevi, litigate, discutete. Il mio Babbo dice sempre che la cosa pi√Ļ importante di tutte in 40 anni di matrimonio e tre figlie femmine √® stato IL DIALOGO.
  9. Siate sincere con tutti! INDISTINTAMENTE!
  10. Quando il bambino dorme, una volta, mettete a posto giusto per ordine e pulizia … ma la volta dopo, dormite! oppure (se dormire non vi riesce perch√® avete i pensieri) distendetevi sul letto ad occhi chiusi (l’ostetrica mi diceva che andava bene uguale) e fate rilassamento ripetendo SONO CALMA TRANQUILLA E PIACEVOLMENTE RILASSATA ( per questo devo ringraziare una persona che mi ha accompagnato in tutta la mia vita e me lo ha insegnato). Chi vi dir√† solo di dormire non sa niente di cosa significa affrontare il tutto senza una Mamma accanto che intuisca i tuoi bisogni primari.
  11. Sostenetevi fisicamente e mentalmente. Mangiate. Camminate. Cercate di non stancarvi. Guardate un film mentre allattate. Provateci. Vi distrae la mente.
  12. Se potete e solo se potete ANDATE A LAVORO PI√Ļ TARDI POSSIBILE… io sono rientrata ai tre mesi di vita del bambino ma ora ho capito che se ha fatto bene alla mia testa poich√® staccavo un pochino, non ha fatto bene al mio fisico che ci ha messo moltissimo a riprendersi… anzi ho ancora tanto bisogno di riposare.¬†
  13. Chiamate il vostro Babbo/Nonno del bambino e fatevi fare compagnia col bimbo. Chiacchierate. Vi farà sentire ancora tutti insieme! 
  14. A volte fatevi dei regali poco costosi per gratificarvi un pò.
  15. Quando siete in preda alla tristezza fatela durare un tempo consentito e poi impegnatevi a fare un’attivit√† solo per voi stesse oppure giocate col bambino a qualcosa di costruttivo. Il dolore va bene ma non ci si pu√≤ permettere di annegarci dentro! FIDATEVI DI ME!
  16. Stringetevi a vostro marito/compagno/compagna e abbracciatevi sempre!
  17. ACCENDETE LA RADIO per compagnia quando comincia lo svezzamento! NON LA TELEVISIONE ! E ve lo dice una che √® riuscita solo ora (a due anni di vita del bambino) a non ricorrere pi√Ļ alla TV per i pasti (se vi capita come me pasti diffficili e lunghi)!!!
  18. NON DISPERATEVI MAI !!! Tutto si risolve se lo volete davvero! Il sole torna sempre! Cercate di riportare alla memoria come faceva la vostra mamma con i vostri fratelli minori, o col vostro nipote (se ha avuto la fortuna almeno di vederne crescere uno!)… e andr√† tutto bene!
  19. CHIAMATE LA BABY SITTER quando gli altri sono impegnati! Anche quando voi siete in casa se siete sfinite… magari vanno via soldi ma sono guadagnati alla lunga… anche un’ora… al massimo sono 10 euro ma fidatevi di me CHIAMATELA! Cosa sono 10 Euro oggi giorno… niente!
  20. STATE NEL QUI E ORA! Non programmate tanto prima. Non arrovellatevi il cervello in cose inutili. Non assecondate i deliri familiari (se ce ne avete). Io l’ho capito un p√≤ tardi…
  21. Se il bambino fa fatica a mangiare ed √® emotivo NON PARTECIPATE AI PRANZI DI FAMIGLIA!!! Nei primi due anni √® inutile… sono interminabili ore a tavola e vi stancherete e basta vedendo che gli altri mangiano e voi siete a lottare col vostro pupo! Non c’√® miglior proverbio per questa cosa OGNI COSA HA UN SUO TEMPO!
  22. Se il bambino piange ACCORRETE! Voi stesse o vostro marito! Non date retta a chi dice che si deve abituare! Quando piangono da piccolo c’√® sempre un motivo e se accorrerete acquisteranno pi√Ļ fiducia negli altri. Magari quando comincia ad essere pi√Ļ grande aspettate un pochino.. due minuti? hahaah
  23. Non abbiate furia! 
  24. Fate solo quello che siete sicure di saper fare con le vostre forze!
  25. Se potete e avete i soldi CHIAMATE QUALCUNO A PULIRE anche una volta ogni due mesi per risparmiare la fatica, altrimenti fatevi aiutare da vostro marito per pulire casa e adoperare cose pesanti. In mancanza di tutto ci√≤ TAPPATEVI GLI OCCHI… finch√® non gattona non ci sono problemi, potete stare nella casa un p√≤ sporca, magari pulite il bagno ahhahaah e la cucina dove mangiate… il resto: ANTICORPI! Quando gattona MUNITEVI DI MOCIO che si fa prima e si fa meno fatica! Quando cammina … che ve lo dico a fare.. si pu√≤ ricominciare a pulire poco. Comunque pulire serve a riordinare i pensieri… FIDATEVI!¬†
  26. Non mangiate tanti carboidrati ma cose salutari e nutrienti.
  27. Assumete ferro se vi serve e ne avete poco.
  28. Non saltate i vostri controlli, casomai andateci lo stesso col bimbo se non ve lo tiene nessuno, VOI STESSE SIETE LE PI√Ļ IMPORTANTI!!!
  29. Parlate sempre con vostro figlio, anche se √® un neonato/a. I bambini ci vedono e capiscono tutto fin dalla nascita. Tutti vi diranno che non √® cos√¨ … IGNORATELI! SI SENTONO SOLO SUPERIORI rispetto ad un piccolo esserino coccoloso che invece √® MOLTO PI√Ļ COMPRENSIVO ED INTELLIGENTE DI LORO! Credetemi davvero poich√® vostro figlio sar√† il vostro miglior alleato nella vita se capisce profondamente come siete fatte. ah e non chiamateli neonatini inutili! VE NE PREGO! LORO HANNO LE CHIAVI DELL’AMORE!!! Le parole sono importantissime!¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† ¬† Esempio semplice: io ho spesso mal di schiena per il mio lavoro; il mio bambino con me si tiene aggrappato e io faccio meno fatica quando sta in collo; con mio marito si fa sostenere. Esempio pi√Ļ complicato: quando siete stanche o depresse o strane, diteglielo SEMPRE lui comprender√† prima di voi cosa √® necessario fare.¬† Quando sono davvero davvero stanca mio figlio si comporta meglio negli atteggiamenti.
  30. Giocate con lui, cercate di entrarci in sintonia con un libro: io ci lavoro sempre!
  31. LEGGETEGLI FIN DAI PRIMI GIORNI se ce la fate!
  32. Se avete i social network, SMETTETE DI SEGUIRE quelle mamme perfette, con figli perfetti, quelle che fanno le pubblicit√† dei vestiti e vi danno lo sconto, quelle che viaggiano anche coi bimbi piccoli, quelle che hanno mille nonni a disposizione, quelle che stanno sempre a cena fuori, SMETTETE DI SEGUIRLE PER CARITA’ ahhahaha fa tanto male vedere realt√† diverse dalla vostra… tanto… circondatevi di famiglie e mamme simili a voi…
  33. Durante l’inserimento ARMATEVI DI VALERIANA, ma anche di caff√® e integratori. L’inserimento devasta hahaha perch√® il vostro unico pensiero sar√† che volevate portare vostro figlio dai nonni materni ormai in pensione (anche paterni) (ovviamente se era anche loro desiderio, come nel mio caso) e non all’asilo… quindi rassegnatevi… ALL’ASILO STAR√† BENE E SAR√† COCCOLATO MENTRE VOI SIETE A LAVORO.
  34. LEGGETE… i libri o i giornalini che pi√Ļ vi somigliano… AIUTA! Vi metto un p.s. con quei libri o riviste che hanno aiutato davvero me e il mio bambino.¬†
  35. ah… le chat dei corsi o delle mamme… partecipatevi solo se fanno al vostro caso senn√≤ con eleganza e gentilezza USCITE DAI GRUPPI! …e vogliatevi bene… la rete, se usata male, √® solo una gran perdita di tempo! Io in questo invece sono stata molto fortunata perch√® ci sosteniamo a vicenda.

Altre cose da dirvi non mi vengono in mente… Ho scritto molto ma so che le Mamme veramente nella mia situazione lo leggeranno fino al’ultima virgola !

Vi penso sempre … se avete bisogno di qualcosa di semplice scrivetemi e vi risponder√≤… oppure scrivetemi a basta IO VI ASCOLTO!

MAIL elenadellaschiava@libero.it 

BUONA AVVENTURA COL VOSTRO BAMBINO!

E’ UNA COSA BELLISSIMA DIVENTARE MAMME!¬†

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.